Re Magi

La storia dei MAGI è mito o realtà? La loro leggenda, nata da molto lontano, contiene simbolismi e significato che possono nobilitare la nostra vita interiore.

Gaspare, Baldassarre e Melchiorre.

La tradizione popolare cristiana li identifica come tre Saggi o tre Re, assegnando loro i nomi di Melchiorre, Baldassarre e Gaspare. I Magi sono menzionati nel Vangelo di Matteo che scrive del loro viaggio dall’Oriente verso Gerusalemme, durante il regno di Erode, alla ricerca del neonato Re dei Giudei. Esistono comunque tradizioni alternative che portano i Magi in visita a Gesù in numero minore (due) o maggiore (fino a dodici).

Melchiorre è il più anziano e il suo nome significa “Il mio Re è luce”. Baldassarre vorrebbe dire “Dio protegge la vita”. Gaspare ha il significato di “Nobile Maestro”.
Chi non desidererebbe, come il bambino che nasce nella capanna di Betlemme, ricevere luce, protezione, saggezza nella propria vita? Chi non vorrebbe acquisire queste qualità?

I Magi cercano la nuova vita.

I Magi si misero in cammino osservando e riconoscendo le condizioni cosmiche e mistiche che prepararono la nascita del Cristo, consapevoli della relazione tra questa nascita e la vita dell’umanità.
“Epifania” significa apparizione, rivelazione della luce nella vita interiore di ogni uomo. Come nella mangiatoia di Betlemme, chi non desidererebbe risvegliare nel proprio cuore l’innocenza e la bellezza di una nuova vita come se tornasse bambino?  Scoprire quella conoscenza che renda felice la relazione con se stesso e con la vita?

Mirra, incenso e oro.

I doni portati dai Magi ci richiamano al lavoro interiore, a riconoscere in noi l’amore e farlo crescere  con continua attenzione e dedizione. L’oro simboleggia le risorse per rinnovare la nostra vita, l’incenso la ricerca della parte intima e migliore di noi stessi, la mirra richiama l’idea della cura della sofferenza dell’umanità. Oro, incenso e mirra rappresentano anche rimedi per la salute. Nella vita nuova non c’è paura e solitudine, ma fiducia e coraggio, comprensione e condivisione.

E la stella cometa?

Molto si è detto sulla stella che i Magi vedono e seguono. Diverse sono le ipotesi: una cometa, una stella nova, un particolare allineamento di satelliti? Per la nostra quotidianità, potrebbe rappresentare la speranza che illumina ciò che intimamente desideriamo e sia luce anche per coloro a noi vicini e per l’umanità.

Maurizio Montesano counseling e coaching.

Lascia un commento