L’idea di “successo”

L’idea di SUCCESSO come continuo evolutivo cambiamento di se stessi richiama la “zona di sviluppo prossimale” descritta dallo psicologo Vygotskij.  La “zona di sviluppo prossimale” è lo spazio, la distanza da colmare tra ciò che certamente siamo e ciò che certamente potremmo essere.

Il cambiamento è reale quando riguarda l’intero nostro essere.

Produrre un risultato non significa avere successo. Il successo è da leggere nella dimensione globale della persona, in ogni campo e relazione: nella qualità della sua vita interiore, con il partner e in famiglia, con gli amici, nell’ambito lavorativo, verso l’ambiente.
Il successo è quindi uno stato di ben-essere, di equilibrio in ogni area della vita.

Il successo è la capacità di fare accadere le cose, orientate e direzionate.

Le persone di successo orientano le proprie energie e risorse per generare ciò che desiderano realizzare. Il successo è la personale capacità di realizzare se stessi. Ogni individuo, nel suo intimo, desidera essere felice, avere un senso di benessere diffuso nel corpo: è difficile pensarsi felice quando un disagio fisico, emotivo e mentale prende il sopravvento.
Il successo è la capacità di governare corpo ed emozioni, di avere chiarezza nella mente.

Le storie delle persone di successo hanno un filo rosso che le accomuna.

Sono passate dall’illusione che qualcosa accadrà, al sogno di far avvenire qualcosa. Sono persone che hanno creativamente prefigurato nella loro mente (da non confondere con quel genere di processo immaginativo e speculatorio che genera confusione) e cuore gli effetti delle loro azioni, perfezionandole più volte nella mente ancor prima di compierle.
Strumento per il successo è quindi visualizzare con precisione i nostri obiettivi, conoscerli bene, dettagliarli.

Per avere successo è necessario avere un obiettivo e la giusta motivazione.

Avere un obiettivo è essenziale perché sottrae a una vita accidentale e instrada verso una vita causale, da noi veramente generata.
Un obiettivo che coinvolge pienamente la mente e il cuore, chiaro e appassionante, ci rende capaci di attrarre a noi le risorse utili alla sua realizzazione (legge del magnetismo).
Sono anche necessarie la motivazione e la passione che spingono l’obiettivo voluto. Ed è fondamentale conoscere quali azioni compiere per ottenere il risultato.

Maurizio Montesano counseling e coaching.

Lascia un commento